coin

Sguardi al design

by Federico Fasce on 13 March 2008

the chief vs. the plumberRecentemente Donald Norman è finito in una diatriba con quelli di 37 Signals sul ruolo del design e su come progettare. Il primo sostiene che il design debba essere diretto alla gente, i secondi progettano prima di tutto per loro stessi, per il loro gusto con l’arte (e, diciamola tutta, la spocchia) dei grandi chef che sanno che i loro piatti non possono piacere sempre a tutti. La posizione di entrambi è chiarita in due post che fanno capire come alla fine siano più in sintonia di quanto possa sembrare.

L’approccio mi ricorda quello al game design occidentale (diretto a fare giochi più mainstrem possibile) e quello orientale intorno agli anni ’90 (oggi è tutto più sfumato). Master Chief contro Super Mario, insomma.

Da che parte stare? Io son da quella di Mario, ma lo sapete che sono di parte, no? Tutto questo per dire che la prefazione a Il design del futuro che ha scritto Walter Vannini è un pezzo meraviglioso, da leggere subito. E un triste specchio della non cultura di questo paese.

E aggiungo una notarella. Ma quanto è bello e importante e di valore potere ascoltare, giorno per giorno e con questa facilità, cervelli così? E quanto potersi scambiare idee, opinioni, discutere con menti così? Sembra banale, ma è una cosa da tenere a mente.

Comments on this entry are closed.

Previous post:

Next post: