coin

Dichiarazione di voto (in)utile

by Federico Fasce on 13 April 2008

Un pirata tutto nero che per casa ha solo il ciel, ha cambiato in astronave il suo velier.Afflitto da un raffreddore epocale, ho deciso di ritardare ancora un po’ il momento del voto. Voterò per chi non mi rappresenta, facendo mia una frase che mi ha detto l’altro ieri Alessandro Dal Lago. Votare è come tagliarsi un’unghia. Non vai mai a votare per chi ti rappresenta, ormai in questo paese è un gesto vuoto di significato. Io voto per paura, signori. È una cosa che non avrei mai voluto, e che non ho mai fatto, ma mi tocca. Le ultime dichiarazioni del Cav mi spingono verso quest’ennesimo mulino a vento. Ho una paura fottuta di un altro governo Berlusconi, e anche se so che non servirà a nulla, almeno ci provo. Sembra quando facevamo i Relic Raid in cento contro mille soldati di Midgard, con il mio bardo che pestava furiosamente sul tamburo ben sapendo che il gigantesco troll dietro di lui lo avrebbe fatto fuori in un secondo.

Mettiamo quindi in chiaro (soprattutto per il mio agatodemone che continua a ripetere “Marianna Madia“, mentre il cacodemone ribatte “cretino, mica voti nel Lazio”) che il partito che voterò non mi rappresenta. Non mi rappresentano le Binetti, i teodem, i volemose bene.

Ma cazzo, mi rappresentano ancora meno i Bossi, i La Russa, i Dell’Utri. Non solo, li temo. Temo le bandiere nere con la fiamma tricolore e gli incitamenti “Duce, Duce” mentre parla Berlusconi.

E allora, stasera, vado a tagliarmi questa cazzo di unghia e a sperare nell’impossibile.

Stefano Gorgoni April 13, 2008 at 11:34

impossibile probabilmente è la vittoria del PD. molto più possibile, anzi siamo al quasi probabile, la non vittoria del PDL al Senato. io dico che al massimo avrà 160 senatori.

Berlusconi dice che ne avranno 25/30 di vantaggio. Già vedo le accuse di brogli quando poi i risultati daranno un (eventuale) vantaggio di misura… che tristezza.

Giovy April 14, 2008 at 07:48

Eh, Federico… ti capisco in pieno, il tuo post di ieri è praticamente uguale al mio di sabato.
Ci si prova… e si spera (inutilmente, forse) di non dover vedere di nuovo il cav fare le corna nelle foto di stato… sigh… :(

trini April 14, 2008 at 08:22

vorrei sapere perchè tutti quelli che dicono quello per cui votano, rigorosamente non votano mai per il PDL quasi che ci fosse da vergognarsi a farlo…
a parte ciò mettere l’italia nella mani di un signore di 72 anni che ha contributo non poco al nostro declino di questi ultimi 15 anni governando circa la metà del tempo è veramente da paese delle banane…
quando all’estero ci sbertuccinano possiamo solo offrire l’altra guancia.

Comments on this entry are closed.

Previous post:

Next post: